martedì 27 agosto 2019

Downgrade Windows 10 Pro a Home

Cercando di aggiornare un PC Windows 10 Home con licenza OEM a Windows 10 Pro attraverso una chiave digitale, sono rimasto in un limbo in cui la mia licenza Home non era valida e allo stesso tempo la licenza Pro non era stata accettata.

L'unica soluzione possibile per tornare ad avere Windows licenziato era quella di tornare a Home. Avendo cercato un qualche informazione online, date anche le poco utili risposte sulle pagine di supporto di Microsoft, ho deciso di condividere i passaggi che ho effettuato.


Per prima cosa bisogna modificare alcune voci del registro di sistema.
Potete farlo scaricando e eseguendo questo file reg:

oppure manualmenteattraverso regedit. In:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion
e
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion
settate
EditionID = Core
ProductName = Windows 10 Home

Successivamente scaricate la iso di Windows 10 nel modo in cui preferite, ad esempio con il Media Creation Tool.

Aprite il software proseguite fino alla seguente schermata.
 

Cliccate next, scegliete le impostazioni della lingua e procedete.

Successivamente selezionate di salvare un file iso e scegliete il path di destinazione.


Al termine del download, fate doppio click sulla iso per montare l'immagine e lanciate setup.exe al suo interno.

Saltate gli aggiornamenti in questo modo.



Infine procedete con l'installazione assicurandovi che quello che state per installare sia Windows in versione Home e che vengano mantenuti i vostri dati.


Per sicurezza, prima di procedere sarebbe meglio effettuare un backup. Personalmente ho eseguito i passaggi più volte senza problemi (e senza backup).
La durata dell'installazione non è brevissima, serve come minimo mezz'ora.

Nessun commento:

Posta un commento